mercoledì 12 dic 2018
Login

Posts Tagged ‘anita cerpelloni’

Viaggio ad Hong Kong

Viaggio ad Hong Kong in ottobre 2009: c’è una energia eccezionale in questa città!

In fatti come ci ha spiegato il Master Paul Hung Lik Pui, l’energia di questa città arriva dalle antiche montagne interne della Cina e arrivano fino alla baia dove portano la loro energia molto forte. L’attività economica di questa città trae molto slancio da questa antica energia.


Este in fiore 2016

Il Comune di Este, con la collaborazione di Wigwam Club Giardini Storici Venezia e di Giornalisti e Amici del Verde Veneto, propone nei giorni venerdì 15, sabato 16 e domenica 17 aprile 2016 “ESTE IN FIORE”, Rassegna del Vivaismo nazionale di qualità, del Florovivaismo veneto e dei Prodotti agroalimentari tradizionali di qualità , giunta alla XV edizione.

Il titolo scelto per Este in Fiore 2016 è DI GIARDINO IN GIARDINO, un’edizione dedicata alla molteplicità di forme in cui un giardino può manifestarsi: un’occasione per ripercorrere arte e filosofia del giardino nei suoi diversi “stili”, espressioni di diverse visioni del mondo.

Nel “Decennio della Biodiversità” proclamato dall’Onu dal 2011 al 2020, Este in Fiore vuole contribuire inoltre a salvaguardare il valore e la ricchezza di un patrimonio di identità presenti anche in giardini e orti, vincendo l’appiattimento di un’omologazione forzata che minaccia anche la varietà della nostra alimentazione. Per un Eden che includa tutti gli eden diversi e possibili.


Convegno EWH a Milano il 16 febbraio 2011 ”Ecosostenibilità vantaggi per gli alberghi e il turismo”

http://www.flickr.com/photos/ecoworldhotel/5491539924/in/set-72157626180102560/

http://www.ecoworldhotel.com/mdm/ita/dettagli_documento.php?id=2945


….sul Lago di Garda (VR) a Malcesine altre Ecologic Room

“L’Eco Hotel Ariston è accogliente e curato in tutti i suoi particolari; immerso nel verde di uno splendido giardino, un’oasi di relax, ha una posizione favorevolissima per ogni tipo di spostamento.  Ideale per chi non ama usare la macchina.”…..così viene presentata dalla proprietaria questa piccola struttura alberghiera, che punta sulla qualità delle camere per il benessere dei loro clienti.

Il progetto di interni, curato da me, è partito da un’analisi Feng Shui della struttura alberghiera e si è concretizzato in una scelta di materiali e colori che soddisfacessero i principi di qualità e benessere richiesti dalla proprietaria, la signora Lara, che ha contribuito in prima persona alle scelte operate.

L’intervento di ampliamento è stato condotto secondo i parametri di risparmio energetico e di saubrità degli ambienti e una cura per le finiture esterne.

L’arredamento delle 8 Ecologic Room è stato realizzato con essenze certificate FSC e finiture atossiche, il pavimento in bambù naturale in listoni, le pitture sono ecologiche e fotocatalitiche (Keim), le ceramiche dei bagni sono “ACTIVE™”, un materiale fotocalitico con Biossido di Titanio con una funzione antibatterica, sono tutti prodotti che garantiscono una qualità molto alta.

L’Hotel è infatti certificato “Hotel Ecologico” da Ecoworldhotel.


ECO-ALBERGHI.

articolo scritto da arch. Raffaella Pierri su LAVORINCASA del 26/09/2010

Eco-alberghi

Quando l’albergo non e’ piu’ semplicemente un luogo di sosta per una vacanza o un viaggio di lavoro, ma rappresenta concretamente tutta la filosofia alla base del moderno pensiero ecologista, allora e’ un ECO-ALBERGO.

“Il dibattito, a livello mondiale, e’ tuttora in corso: bisogna sostenere tecnologie produttive e modi d’uso delle risorse che abbiano il piu’ basso impatto possibile sull’ambiente, in qualsiasi campo. Si tengono conferenze, si costituiscono societa’ di studi ad hoc sull’argomento, nascono perfino nuovi corsi universitari.

Quando però si vedono realizzate queste idee in concreto, allora vale la pena soffermarsi un po’ di più, perchè queste realizzazioni sono la dimostrazione tangibile che si sta uscendo dai salotti televisivi o le aule universitarie, le chiacchiere nebulose lasciano il posto a fatti concreti. ………….Non solo, in alcuni di questi hotel, c’è a disposizione la Low Impact Feng Shui room, realizzata seguendo i principi del Feng Shui, disciplina orientale che ha guidato l’arch. Anita Cerpelloni nella progettazione di questa stanza, con la consulenza dell’arch. Stefano Parancola……….Al primo posto, dunque, il benessere psicofisico degli ospiti dell’albergo, senza tradire la filosofia di base della gestione di questa tipologia di alberghi, gestione completamente ecosostenibile, sia per quanto riguarda il risparmio dell’energia e delle risorse idriche, sia per quanto riguarda l’uso di materiali riciclabili.

Non a caso, ogni ecologic room, per ricevere  questa certificazione, deve rispettare determinati requisiti, sia in fase di progettazione, sia in fase di realizzazione.”

I parametri sono stati fissati da EWH tramite un protocollo di caratteristiche dei materiali e delle tecnologie impiegate.


 

News

Sorry, but your category is empty!